Orientati alla crescita o alle opportunità: se si tratta di investimenti finanziari, le opinioni sono molto diverse.
Orientati alla crescita o alle opportunità: se si tratta di investimenti finanziari, le opinioni sono molto diverse. Illustrazione: Daniela Huber
Paid post

Pivello, Gordon Gekko o Warren Buffett: che tipo di investitore siete?

Ci sono investimenti e investimenti. A seconda della propensione al rischio, delle possibilità finanziarie e degli obiettivi, esistono strategie differenti. La soluzione deve essere adatta a voi dal punto di vista emozionale ed economico. Scoprite qui che tipo di investitore siete!

Se avete dei risparmi, si pone la domanda: investire o no? Siccome i classici conti bancari non offrono praticamente più interessi, l‘inflazione e le imposte erodono gradualmente i risparmi. Per fortuna, investire non è così difficile. È consigliabile tuttavia capire per prima cosa che tipo di investitori siete.

L’elaborazione della strategia di investimento è una parte essenziale del processo di consulenza offerto da ogni banca seria. Al centro si trovano la propensione al rischio, gli obiettivi stabiliti e rispettivamente l’orizzonte temporale di investimento ma prima di tutto verranno verificate le condizioni finanziarie. Viene controllato a quanto ammonta il reddito e se sono attesi cambiamenti importanti.

Se volete investire i vostri risparmi in modo adatto a voi, occorre stabilire una strategia di investimento: fatevi aiutare da un consulente competente.
Se volete investire i vostri risparmi in modo adatto a voi, occorre stabilire una strategia di investimento: fatevi aiutare da un consulente competente.

Viene inoltre accertato a quanto ammonta la cifra da investire: dovranno comunque sempre restare a disposizione fondi sufficienti per la vita di tutti i giorni, anche per le spese impreviste. Una volta chiariti tutti questi punti, la faccenda diventa interessante: quali aspetti sono importanti per un investitore? Ecco i cinque tipi di investitori più comuni.

Il cauto: orientato alla sicurezza

Preferite prendervela con calma e la prospettiva delle fluttuazioni di mercato vi toglie il sonno? Allora siete investitori orientati alla sicurezza. Per questo tipo di investitori la cosa più importante è il mantenimento del patrimonio: preferiscono tenere in conto la sicurezza, evitare le azioni e guadagnare piccole rendite. L’incremento di valore deriva principalmente da proventi di interessi di obbligazioni.

Il conservativo: orientato al reddito

Anche questi investitori non sono tipi da puntate alte. Le lievi fluttuazioni del mercato non li turbano eccessivamente ma la maggior parte dei fondi è investita in obbligazioni.

Il bilanciato: orientato all’equilibrio

Non troppo ma nemmeno troppo poco. Questi investitori sono pronti a tenere in considerazione le tipiche fluttuazioni del proprio patrimonio per poter beneficiare di maggiori opportunità di crescita. Il loro patrimonio è investito circa per metà in obbligazioni e per metà in azioni.

Il coraggioso: orientato alla crescita

Questi investitori vogliono aumentare il loro patrimonio e accettano un rischio maggiore. Si affidano principalmente agli utili di corso e al mercato delle azioni. È chiaro tuttavia che maggiori possibilità di guadagno sono legate a maggiori, seppur calcolabili, rischi. Il fattore determinante in questo caso è un orizzonte temporale a medio/lungo termine che possa permettere di assorbire le fluttuazioni degli utili.

Il dinamico: orientato al profitto

Lo squalo di «Wall Street» Gordon Gekko è il vostro idolo? Vorreste essere i migliori e superare anche Warren Buffett? Allora appartenete a questa categoria. In qualità di investitori orientati esplicitamente al profitto, perseguite sul lungo termine una crescita del patrimonio superiore alla media. Siete quindi pronti ad assumervi rischi superiori alla media e a investire su un lungo orizzonte temporale che va dagli otto ai dieci anni. I principianti dovrebbero lasciare questo tipo di investimenti a chi se ne intende: come ad esempio gli esperti in investimenti di Banca Migros.

Con Banca Migros per una strategia di investimento personale

Volete aumentare il vostro patrimonio e realizzare un sogno con i soldi risparmiati? Avete deciso di investire ma non sapete come o semplicemente non avete abbastanza tempo? Un modo efficiente e orientato agli obiettivi per investire i vostri risparmi è ad esempio sottoscrivere un mandato di gestione patrimoniale con Banca Migros. A seconda delle vostre necessità, verrà tracciato un profilo di investimento e stabilita una strategia. Potrete quindi affidare l’amministrazione del vostro patrimonio a uno specialista esperto. In questo modo potrete approfittare delle opportunità che offre il mercato senza dovervene occupare personalmente.

Le vostre necessità

Il patrimonio cambia costantemente grazie a eredità, salari, dividendi e altri utili. Intervengono inoltre regolarmente debiti, grandi acquisti e obiettivi di risparmio. Se permetterete al vostro consulente di conoscere al meglio la vostra situazione e le vostre necessità, sarà più facile formulare la strategia di investimento ideale per il vostro patrimonio.

La vostra propensione al rischio

Ognuno di noi ha un comportamento differente di fronte al rischio. Alcuni sono molto propensi ai rischi, altri preferiscono invece evitarli. Ecco perché una corretta valutazione del profilo di rischio è un passo importante nell’amministrazione del patrimonio. È importante comprendere a fondo questi aspetti prima di optare per una particolare strategia di investimento. La soluzione scelta deve essere adatta a voi sia a livello emotivo che a livello economico.

Il vostro orizzonte temporale

Con «orizzonte temporale» si intende il tempo durante il quale il capitale viene investito e non è disponibile per altri progetti. Prima di decidere di investire, dovrete fare una riflessione riguardo alla durata del vostro investimento. Un orizzonte temporale di tre anni è ad esempio molto ridotto mentre uno di dieci anni o più è molto lungo.

La vostra strategia di investimento

Dopo aver stabilito le vostre necessità, la vostra propensione al rischio e il vostro orizzonte temporale, potrete decidere la vostra strategia di investimento. La gestione patrimoniale di Banca Migros prevede quattro classi di investimento: mercato monetario, obbligazioni, azioni e altri investimenti. Ogni classe offre differenti opportunità e rischi. Di questo si occupano gli specialisti dell’Investment Office che soppeseranno le singole classi di investimento per adattarle ai vostri obiettivi.

Paid post

Questo contenuto è stato creato da Commercial Publishing in collaborazione con Banca Migros. Commercial Publishing è l’unità di Content Marketing che produce contenuti commerciali su mandato di 20 Minuti e Tamedia.